Pages Menu
TwitterFacebook
Categories Menu

Posted by on Mag 3, 2021 in Eventi, News

Luciano Angeleri | Marco Pantani

Luciano Angeleri dona una sua opera in onore di Biella, del Giro e di Marco Pantani

Luciano Angeleri ha compiuto 80 anni il 19 aprile e nel giorno del suo compleanno il poliedrico artista dei tanti successi internazionali ha donato alla sua città d’adozione un dipinto dal titolo #ilgiroabiella Pirata (olio e tecnica mista resinato; misure 80 x 120) per celebrare il Giro d’Italia 2021 a Biella.

Lo intende fare omaggiando al tempo stesso il ricordo del grande campione Marco Pantani, la cui figura sarà impreziosita dalla presenza in città della Fondazione che ne porta il nome, scandendo i suoi tanti successi e accostando la sua memoria in un lodevole progetto a favore dei giovani. L’opera celebra quindi al contempo Biella, il Giro e il Pirata.


Il Battistero inteso come Biella, ma anche come casa del Giro e di Marco.
Il Giro come start della terza tappa proprio all’ombra del Battistero. Marco Pantani nel legare a filo doppio il proprio nome con la Città (Biella) che lo ama più di tante altre e non solo per l’impresa sulla salita di Oropa nel 1999.

E ancora: l’artista staglia sul Battistero il ricordo del Pirata in dissolvenza con il Cielo, terso come nei giorni più splendenti, ma anche dal colore cristallino del mare natio di Cesenatico. Due nuvolette simboleggiano gli occhi del campione, dai quali spuntano lacrime di gioia e nostalgia. La guglia del Battistero rappresenta invece il respiro del Pirata, un respiro sempre vivo in chi lo ama e lo amerà per sempre.


Ultima ma non ultima la bandana rosa, come in un tramonto splendido ed essenziale nel ricordo. Un ricordo contraddistinto da tanti puntini, puntini per tracciare rette infinite per celebrare e cristallizzare ogni successo, ogni scalata, ogni fuga, ogni emozione. In entrata e in uscita. E poi i tramonti non muoiono mai, ad intervalli regolari di tempo si ripresentano puntuali. Come puntuale è l’amore di Biella per il Giro d’Italia e per Marco Pantani.


L’opera sarà tra gli oggetti inseriti nell’asta a favore di Fondazione Pantani. È stata inoltre stampata sulle cartoline ricordo che saranno distribuite alla cittadinanza all’infopoint lungo la via Italia in ricordo della partenza da Biella del Giro d’Italia.